Francesco Liotta

Classe ’89, a 3 anni ho la fortuna di ritrovarmi in casa il mio primo personal computer grazie a mio padre, allora grafico pubblicitario. Trovo pre-installato “The Secret of Monkey Island” ed è subito amore. Da lì in poi inizio ad appassionarmi alle avventure grafiche LucasArts, per poi scoprire successivamente i giochi di ruolo. Realizzo fin da subito di voler diventare uno sviluppatore di videogiochi. Alle medie i primi esperimenti di programmazione in Visual Basic, C e i primi prototipi in RPG Maker. Passo l’adolescenza a progettare giochi fuori portata fallendone inevitabilmente lo sviluppo. Trasferitomi a Pisa per l’università, mi iscrivo al corso di studi in Informatica, dove, con mio sommo stupore, non trovo colleghi con cui condividere la mia passione. Continuo cosí a coltivarla attraverso le community online, indievault.it su tutte, grazie a cui recluto uno a uno i miei collaboratori e compagni d’avventura. Nel 2014 fondo CINIC Games, arrivando al rilascio, a inizio 2017, di “The Wardrobe”, il nostro primo titolo: un’avventura grafica punta e clicca ispirata ai grandi classici LucasArts, laddove 25 anni prima tutto aveva avuto inizio.”

INSTAGRAM: cinicgames