Massimo Rosi

Nato a Livorno nel 1987.
Dopo aver studiato alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze e Reggio Emilia come allievo di Paul Karasik, Onofrio Catacchio, Matteo Casali, Riccardo Burchielli e Alberto Pagliaro, Massimo creò la sua casa editrice con alcuni ex studenti al fine di pubblicare i propri titoli, la BookMaker Comics, tramutata poi negli anni in Leviathan Labs.
Dopo aver vissuto a Toronto, nel 2012 pubblica il suo primo titolo negli Stati Uniti con la Titanium Comics “Death Raye” e “Necromantical” con Ardden Entertainment, titolo che fece sold out in soli due giorni in tutto il mondo. Da quel giorno Massimo lavora in America con Scout Comics (“Fish Eye”, “Necromantical Bumped Edition”, “Graveland”) con la quale è stato ben 2 volte nella top 5 degli hottest comic books di Invest Comics, Caliber Comics (“Morning Star”, “Wrath of God”, “Dark Frontier”), Hound comics (“Sons of the black river”), Insane Comics (“Planet Zero”), in Inghilterra con Markosia Enterprises (“Voivod”, “Dakness Within”, “The Shadow of a terrible thing”); in Italia per Shockdom (“Long Distance”, “Gaijin Salamander”) ed infine in Francia per Wetta (“Obscuritè”) e Yil Editions (“Under the Northren Star”).” E’ presidente del collettivo Leviathan Labs e collabora attivamente nel direttivo dell’editrice Weird Book di Luigi Boccia con la quale sta importando direttamente in Italia il catalogo Scout Comics e della storica Caliber Comics.”

FACEBOOK: MMaxRosi